"Arie da batÚlo de l'ano 1742"

per tenore

 

 

Questa  pubblicazione, continua la serie dei "Canti da battello veneziani" e  torna, per quanto riguarda i testi, all'originale dialetto veneziano, con la caratteristica musicale di essere solo per voce maschile con accompagnamento di basso continuo e, quindi, in chiave di tenore,  chiave attualmente non usata e sostituita, nelle notazioni per voci maschili, con la chiave di violino, con un piccolo "8" in basso, un'ottava sotto, particolaritÓ che si trova nelle notazioni di pezzi per voci tenorili maschili.   

 

Gli undici canti che qui presentiamo hanno, eccetto due, le caratteristiche classiche dei canti da battello veneziani, canti rivolti all'amata dallo spasimante, per lo pi¨ sempre respinto e addolorato per questa sua situazione.

 

Una caratteristica della presente pubblicazione riguarda i testi che sono stati rivisti ed uniformati nella scrittura veneziana, anche graficamente (vedi in appendice le precisazioni sulla scrittura in veneziano) e con qualche nota esplicativa, lavoro eseguito da Paolo Pietrobon.

 

Clicca qui per opuscolo in PDF                                                   Clicca qui per ascoltare musica digitale

                                

 

 Sergio Piovesan

Coro Marmolada di Venezia